Il Centro Autismo l’Abbraccio offre ai bambini di età compresa tra i 2 ed i 7 anni con disturbo generalizzato dello sviluppo e spettro autistico un percorso abilitativo individualizzato di tipo intensivo di tipo cognitivo-comportamentale.

Interventi

Comunicazione aumentativa alternativa

Comprende metodologie di supporto o sostituzione alla comunicazione verbale. Si parla di comunicazione aumentativa qualora il metodo sia di supplemento al linguaggio e di comunicazione alternativa qualora il metodo si sostituisca al linguaggio per quei bambini che non lo sviluppano in modo funzionale.

Leggi tutto

Terapia Cognitivo-Comportamentale

E’ un intervento psico-educativo altamente strutturato, basato sulla osservazione ed analisi funzionale del comportamento, cui scopo è insegnare le competenze naturali per ogni bambino. La terapia cognitivo-comportamentale è molto utile per promuovere le capacità comunicative, sociali e gli apprendimenti in età evolutiva.

Leggi tutto

TMA

La Terapia Multisistemica in Acqua (TMA) è un intervento abilitativo particolarmente indicato per bambini con spettro autistico. Attraverso l’elemento acqua, elemento primario per la vita, il bambino può sviluppare competenze in un ambiente accogliente e ludico. L’acqua accoglie, avvolge, sostiene, rievoca sensazioni primarie e permette di viverne sempre nuove. L’ambiente “acqua” facilita la relazione e … Continue Reading »

Leggi tutto

Dati e informazioni

L'autismo è un disturbo caratterizzato da un evidente compromissione dell'interazione sociale e un deficit della comunicazione verbale e non verbale che porta ad avere ristrettezza d'interessi e comportamenti ripetitivi. La certezza della diagnosi si ha spesso entro i trenta mesi di vita, ma i primi segni sono notati dai genitori entro i primi due anni di vita del bambino. Le cause della manifestazione risultano ancora sconosciute, ma pensa siano divise tra cause neurobiologiche costituzionali e psicoambientali acquisite.

Data la varietà di sintomatologie e la complessità nel fornirne una definizione clinica coerente e unitaria, risulta più corretto parlare di Disturbi dello Spettro Autistico (ASD, Autistic Spectrum Disorders), comprendendo tutta una serie di patologie o sindromi che ricordano le caratteristiche comportamentali evidenziate, sebbene a vari gradi o livelli di intensità. A livello di classificazione nosografica, nel DSM-IV è considerato rientrare nella categoria clinica dei disturbi pervasivi dello sviluppo.

Come riconoscerlo

I sintomi dell'autismo più facilmente riconoscibili riguardano inizialmente la difficoltà di linguaggio e di comunicazione, e un'apparente difficoltà di contatto emotivo, con genitori e coetanei. La diagnosi può risultare assai difficoltosa perché le sfumature e i quadri di presentazione possono essere anche assai diversi.

Gli aspetti più importanti da considerare in un bambino di 2/3 anni sono questi:

  • la presenza dello sguardo laterale (difficoltà ad agganciare lo sguardo di chi parla);
  • il movimento di mani e piedi in modo a-finalistico, senza scopo apparente;
  • la ripetitività dell’esecuzione di alcune attività;
  • difficoltà a stare con altri bambini;
  • impressione di sordità o difficoltà visive;
  • difficoltà di apprendimento;
  • opposizione ai cambiamenti;
  • mancanza del sorriso e della mimica;
  • iperattività fisica accentuata;
  • attaccamento inappropriato agli oggetti;
  • ruota gli oggetti;
  • atteggiamento fisico rigido.

Sostieni un bambino affetto da autismo

Dona ora

Sviluppo delle autonomie

I bambini con autismo hanno spesso bisogno di assistenza nelle semplici routine della vita quotidiana come vestirsi, lavarsi, andare in bagno.

Una volta valutati i prerequisiti cognitivi si devono organizzare il setting in modo da minimizzare il più possibile i disturbi sensoriali e poter quindi ottenere il miglior risultato possibile.

Riuscire a gestirsi in maniera autonoma, a muoversi in modo indipendente per soddisfare le proprie esigenze personali, è una conquista importante per loro e sicuramente può incidere molto sulla qualità della loro vita.